Elettronica...

....... per Passione

Friday
Oct 20th
    WebEpP
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home

Arbor Networks presenta Peakflow X Virtual

E-mail Stampa
Votazione Utente: / 1
ScarsoOttimo 

Milano, 27 Aprile 2010- Arbor Networks, produttore leader di soluzioni per la gestione dei servizi di sicurezza per reti enterprise, ha annunciato la disponibilità di Peakflow X 4.2 (“Peakflow X Virtual”), una versione virtualizzata del proprio prodotto basato su appliance per la sicurezza e la visibilità delle reti aziendali. Peakflow X Virtual gira sugli hypervisor VMware ESX ed ESXi mettendo a disposizione la medesime funzioni per la visibilità e la sicurezza di rete della soluzione basata su appliance; risulta però più economica in quanto sfrutta tutti i vantaggi di un ambiente virtualizzato. Peakflow X Virtual permette ai provider di servizi di hosting e di rete di erogare rapidamente ai propri clienti enterprise servizi di sicurezza gestiti altamente innovativi, scalabili, basati su cloud e a prezzi convenienti.

Peakflow X fornisce quella visibilità di rete intelligente e pervasiva tipicamente necessaria per monitorare le minacce di sicurezza esterne, l'utilizzo della rete interna e più di 100 applicazioni ad alto consumo di banda in grado di mettere a repentaglio le performance di rete dell’azienda. Peakflow X sfrutta la tecnologia Netflow IP presente nei dispositivi di rete già esistenti, analizzando le statistiche di flusso per definire il comportamento normale della rete. Inoltre, la tecnologia Network Behavioral Analysis (NBA) integrata ha la capacità di identificare in tempo reale qualsiasi attività anomala che possa rivelare un imminente attacco alla sicurezza, molto prima che venga creata la relativa signature. Il fatto che Peakflow X rilevi le anomalie di rete e le minacce servendosi della tecnologia NBA rende la soluzione complementare rispetto ai prodotti di sicurezza basati su signatures, come IDS/IPS, antivirus e firewall. Oltre alle informazioni di sicurezza in tempo reale fornite dal servizio Arbor Active Threat Feed (ATF), Peakflow X integra anche i dati provenienti da Arbor Active Threat Level Analysis System (ATLAS), contestualizzando i dati di intelligence delle minacce secondo una prospettiva globale e locale.

 

Una piattaforma efficiente per i servizi di sicurezza gestiti in-cloud

La sicurezza e la disponibilità dei dati e delle applicazioni, unitamente alla conformità agli standard aziendali, sono gli elementi di maggiore interesse per le aziende che intendono implementare il modello cloud. Peakflow X Virtual risponde a questi dubbi offrendo ai provider di servizi di hosting e di rete la possibilità di abbinare i servizi di sicurezza gestiti a servizi anti-botnet, servizi di data loss prevention, servizi di analisi post-evento, e persino servizi di conformità.

“Peakflow X Virtual aiuta i provider a soddisfare le esigenze della clientela in termini di funzioni di visibilità e controllo sull'infrastruttura che sono richieste nell'ambito di un'offerta completa di servizi di sicurezza gestita. Questi nuovi servizi possono essere erogati a fronte di importanti vantaggi economici che scaturiscono dalla virtualizzazione, come riduzioni nello spazio impegnato nei rack, abbattimento dei consumi energetici e semplificazione delle operazioni di deployment e manutenzione. Siamo davvero molto soddisfatti di questa release e pensiamo che la stessa reazione arriverà dai provider di servizi di hosting e di rete”, ha spiegato Rob Malan, co-fondatore e Chief Technology Officer di Arbor Networks.

Peakflow X Virtual completa le soluzioni di sicurezza gestite basate su IP VPN e su CPE (customer premises equipment) attraverso:

- servizi di sicurezza e visibilità per applicazioni e reti mediante portali customizzati a disposizione dei clienti IP VPN;

- servizi anti-botnet, rilevamento di host violati e quarantena o data loss prevention in grado di rilevare le minacce interne all'IDC;

- una suite completa di servizi per la conformità nell'ambito di normative quali lo standard Payment Card Industry (PCI) per la sicurezza dei dati, il Sarbanes-Oxley Act (SOX) e il Gramm-Leach-Bliley Act (GLBA) grazie alla presenza di funzioni di reporting e visibilità pervasiva che permettono di verificare tutte le violazioni alla sicurezza e alle comunicazioni a livello di rete e data center. I clienti possono pertanto rispondere agli obblighi normativi garantendo che i dati riservati non vengano consultati né rimossi dagli Internet Data Center da parte di personale non autorizzato;

- arricchimento dei servizi di sicurezza esistenti basati su CPE utilizzando le funzionalità di Network Behavioral Analysis (NBA) presenti in Peakflow X, garantendo il rispetto delle policy di uso interno dei clienti e il rilevamento delle minacce sconosciute alle tradizionali soluzioni di sicurezza basate su segnature, come IDS/IPS o anti-virus;

- utilizzo delle funzioni di reporting storico e offloading dei dati di flusso IP per servizi di analisi post-evento.

Per maggiori informazioni su Arbor Networks Peakflow X è possibile consultare l'indirizzo:

http://www.arbornetworks.com/it/peakflow-x.html

 

About Arbor Networks

Arbor Networks(R) fornisce servizi per la sicurezza di rete core-to-core e le prestazioni operative per le reti aziendali globali. Le soluzioni NBA (Network Behavioral Analysis) di Arbor sono costruite sulla piattaforma Arbor Peakflow(R), per garantire visualizzazioni in tempo reale delle attività di rete che consentono alle organizzazioni di proteggersi immediatamente da worm, attacchi DDoS, abuso interno, instabilità di traffico e routing, nonché di suddividere in segmenti e rafforzare le reti in vista di future minacce. Oggi, i clienti di Arbor Networks comprendono una vasta gamma di provider di servizi e clienti aziendali, appartenenti a diversi settori in tutto il mondo, a dimostrazione della profondità e dell'ampiezza dell'esperienza di Arbor Networks in fatto di sicurezza. La tecnologia si serve della piattaforma Arbor Peakflow per impedire costosi tempi di inattività, consentire la pulizia della rete e aumentare la fiducia dei clienti. Per ulteriori informazioni su Arbor Networks, visitare http://www.arbornetworks.com/

 

Arbor partecipa anche ad ATLAS, un particolare programma che vede la collaborazione di oltre un centinaio di service provider di tutto il mondo impegnati a condividere informazioni in tempo reale riguardanti aspetti quali la sicurezza, il traffico e il routing. Nessun'altra realtà può contare oggi su informazioni aggregate di tale portata in merito agli eventi Internet, unitamente agli strumenti per un'approfondita collaborazione inter-provider volta a informare numerose decisioni di business.

 

Per ulteriori informazioni su ASERT(Arbor Security Engineering & Response Team), il ramo della società che si occupa di ricerche nel campo della sicurezza, visitare il blog di ASERT all'indirizzo http://asert.arbornetworks.com.

 

Nota per i redattori: Arbor Networks, Peakflow, ATLAS e il logo Arbor Networks sono marchi commerciali di Arbor Networks, Inc.  Tutti gli altri marchi possono essere marchi commerciali dei rispettivi proprietari.


Ultimo aggiornamento ( Giovedì 29 Aprile 2010 16:36 )  

Directory-Links

links

 

Login Form



Hot topic

 

EUROPLACER Xpress

Velocità, intelligenza, compattezza.  La serie XPress rappresenta l'ultima versione del ...

 

Serigrafica Dek 248

 Flessibile ed economicaIl modello DEK 248 è una macchina economica e potente progettata...

Statistiche

Membri : 8002
Contenuto : 815
Indirizzi internet : 17
Hits visite contenuto : 1175896

Online

 134 visitatori online

sitemap