Lavaggio schede elettroniche

Giovedì 16 Luglio 2015 13:21 Staff
Stampa
Votazione Utente: / 0
ScarsoOttimo 

 "Il problema del lavaggio delle schede elettroniche assemblate, per anni messo in ombra dalla tecnologia no-clean, è tornato recentemente alla ribalta con sempre maggiore insistenza nel settore degli assemblati elettronici. La ragione è semplice:

– siamo in presenza di un aumento della domanda di SIR (Surface Insulation Resistance, resistenza d’isolamento superficiale) in legame con i bassi livelli di segnale usati nei circuiti;
– ci troviamo di fronte all’applicazione di sistemi di controllo elettronico in condizioni ambientali sempre più difficili rispetto a qualche anno fa;
– siamo in presenza di dettagli sempre più minuti negli assemblati elettronici (chip di dimensioni sempre più ridotte, BGA, circuiti CSP, micro-connettori SMD, ecc.)......." estratto da un articolo di qualche anno fa' di ELETTRONICA NEWS

L'argomento ancora attuale, le soluzioni sul mercato sono molteplici, tuttavia la soluzione migliore e' quella di utilizzare lavatrici ad ultrasuoni con appropriato detergente.

 

Per il settore elettronico, la SOLTEC ha sviluppato un prodotto denominato SONICA ® PCB Cleaner pronto all'uso esente da solventi pericolosi,  specifico per la rimozione rapida di residui di paste di saldatura, flussante e residui di sporco di vario genere da schede elettroniche.

Ottimo per la pulizia in profondità di schede a montaggio SMT e schede tradizionali.

Il prodotto è alcalino con pH11 e si consiglia l'uso con ultrasuoni ad una temperatura di circa 40°C.

La costante ricerca della SOLTEC e l'esperienza maturata in diversi campi di applicazione ha consentito di realizzare tale prodotto di sicura efficacia e con ottime proprietà detergenti idoneo per il corretto trattamento delle schede elettroniche assemblate. 

Con le lavatrici ad ultrasuoni  è possibile lavare con estrema precisione vari tipologie di schede elettroniche.

 

 

Molto spesso accade che le schede elettroniche dopo la saldatura ad onda o manuale necessitino di una pulizia in profondità al fine di rimuovere i residui delle paste di saldatura e del flussante contenuto nelle leghe di stagno per saldatura. 

 

La foto qui sopra mostra una scheda PCB tradizionale dove sulla scheda elettronica, lato saldature, sono presenti eccessive e numerose tracce di residuo di flussante proveniente dal processo di saldatura ad onda. 

 

Per mezzo di una lavatrice ad ultrasuoni  ed apposito detergente specifico per il lavaggio delle schede elettroniche SONICA PCB Cleaner è possibile rimuovere in brevissimo tempo tutte le tracce di flussante presenti sulla scheda elettronica PCB.

Per il settore elettronico, la SOLTEC infatti, ha sviluppato un prodotto specifico denominato SONICA ® PCB Cleaner pronto all'uso ed esente da solventi pericolosi.

Questo detergente è  specifico per la rimozione rapida di residui di paste di saldatura, flussante e residui di sporco di vario genere da vari tipi di schede elettroniche. 

 

 

Le foto sopra eseguite al microscopio,  mostrano lo stesso particolare della scheda elettronica lato saldature prima e dopo il lavaggio ad ultrasuoni. Dopo solamente tre minuti di lavaggio ad ultrasuoni alla frequenza di 40 KHz circa, eseguito ad una temperatura del bagno ad ultrasuoni di circa 40°C è stato possibile rimuovere perfettamente ogni residuo di flussante. 

FAQ detergente SONICA PCB 

  

 

Sito produttore Soltec

Indicazioni di prezzo prodotto SONICA-PCB su RS 


Ultimo aggiornamento ( Martedì 21 Luglio 2015 17:19 )