Elettronica...

....... per Passione

Saturday
Jun 23rd
    WebEpP
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Forum Ultimi messaggi
Benvenuto/a, Ospite
Prego Accedi o Registrati.    Recupera password
Motivazioni-Perche-dovrei-vestirmi-ESD (1 in linea) (1) Ospite
Vai alla fine della pagina Preferiti: 0
Discussione: Motivazioni-Perche-dovrei-vestirmi-ESD
#9291
Re:Misuratore di Campo Elettrostatico 7 anni, 2 mesi fa Karma: 288  
fabio66 ha scritto:
Grazie ragazzi,

Ho stampato tanto di quel materiale che ne avrò da leggere per le prossime settimane notti comprese.
Anche nella mia azienda il mitico CEO si è accorto che siamo "scoperti" per quanto riguarda il discorso ESD e aree EPA.
Come mai si è accorto...?
Perchè nel giro di un mese abbiamo avuto due potenziali clienti che ci hanno fatto notare durante il tour aziendale quanto poco "sensibili" siamo, come azienda, al discorso ESD.
E allora, sotto con i preventivi per metterci in riga.....
Però devo essere preparato quando comincerò ad ascoltare coloro che mi proporranno i loro suggerimenti.

Fabio



Ciao Fabio,


tu devi chiedere a quel "Brianzolo" di CEO che hai, di comprarti le eseguenti norme (io le ho ),

IEC 61340-5-1:"Requisiti generali per la protezione dei dispositivi sensibili alle cariche elettrostatiche"

IEC 61340-5-2ezione 2 - Guida per l'applicazione della specifica IEC 61340-5-1

dopodichè te le leggerai per bene e quindi sarai in grado poi di decidere tu cosa acquistare e non acquistare quanto ti propinano i venditori di "Tecnologia", molto esèerti a venderti di tutto, ma non in gradi di dirti se la tua Area EPA ghirlandata con tutte quelle cosette che ti avranno "suggerito" di comprare è o non lo è Conforme con la IEC 61340-5-1 (oppure ANSI 20.20 se il cliente è un multinazionale)


.....................MdL
MdL (Utente)
Jul 12, 2005 EpP
Platinum Guru
Messaggi: 2409
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 2005-07-12
Loggato Loggato  
 
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e conoscentia
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#9292
Re:Misuratore di Campo Elettrostatico 7 anni, 2 mesi fa Karma: 288  
fabio66 ha scritto:
Un'altra domanda :
Ma quanti di voi hanno aree EPA in azienda.
Mi viene difficile pensare pensare ad una azienda dove tutte le aree che gestiscono PCB siano EPA.
Perchè in questo caso dovremmo parlare di tutto il personale ( eccetto colletti bianchi ), ogni singolo tavolo di lavoro, macchine, reparti etc....
Vorrei capire qualche cosa di più.

Fabio



Le risposte le trovi sempre nelle Norme IEC EN sopramenzionate.

In pratica, i componenti elettronici, le schede semilavorate e lungo tutte le fasi di lavorazione, completamento, test , movimentazione, stoccaggio , imballaggio , ecc, devono sempre essere protetti contro le potenziali ESD presenti.

Vedi le Classi della tabella menzionata 0,1-2- 3-- ecc

Come primo step va nominato un Coordinatore ESD, il quale dopo opportuno training sarà in Grado di Redarre il Piano di Implementazione dispositivi, regole e discipline per la protezione (dei componenti, schede, assemblati, ecc) contro ESD.

Il "colletto bianco" che opera, che transita, che viene a rompere le palle, ecc, in area EPA, deve essere il primo a dare l'esempio nel rispettare le regole stabilite per coloro che entrano, non solo operano , in area EPA, secondo appunde le menzionate Norme IEC..... ANSI....

Se hai già cominciato a leggere la documentazione scaricata, avrai capito che le scariche dovute al HBM, possono provenire da tutte le persone, indipendentemente dal "quoziente intelletivo posseduto"

Inoltre, un 'Area EPA lo è solo se viene Certificata , cioè collaudata secondo i Test previsti (Pavimenti, Stazioni di lavoro, macchinari, test, attrezzature, scatole, scatoloni, buste, vestaglie, operatori, bracciali, sottopiedi, ecc, ecc) sempre dalle suddette Norme, altrimenti quell'Area sarà come una semplice " Fiera degli Ubei, Ubei" dove viene messo in mostra tutto que ben di Dio che qualcuno è stato capace di rifilarti, magari a prezzi buoni.....

Ed ovviamente, chi ci opera in tali ambienti (dal ricevimento materiali a magazzino sino all'imballo finale e spedizione della scheda o semilavorato) dovrà frequentare un corso di istruzione e superare un adeguato test, in pratica dovrà essere Certificato e periodicamente (secondo i piani stabiliti ) dovrà fare un corso+test di refreschment... mantenedo inoltre aggiornato l'archivio (Data Base) relativo al piano di istruzione e mantenimento ESD per ogni singolo operatore o persona ritenuta in dovere di farlo.

Andranno eseguiti Audit periodici da parte del ESD Coordinator..., ecc


Be careful......


........................MdL
MdL (Utente)
Jul 12, 2005 EpP
Platinum Guru
Messaggi: 2409
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 2005-07-12
Loggato Loggato  
 
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e conoscentia
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#9295
Re:Misuratore di Campo Elettrostatico 7 anni, 2 mesi fa Karma: 14  
Caro MdL

Ho letto l'articolo " The Most Common Causes of ESD damage".
L'esperto in pratica dice che lo 0,1% delle cause di danni ESD è legato al HBM mode e ben il 99,9% è legato al CDM mode.
Leggendo, vedo che il CDM mode, è il modo in cui componenti, pcb etc.. si caricano elettrostaticamente causa, handling, trasporto e via dicendo e se maneggiati senza cura in zone non EPA si danneggiano, giusto?

In pratica è giusto dire che tutto il materiale elettronico tende a caricarsi in modo elettrostatico per ragioni che non dipendono solo dall'operatore in quanto questi riceve componenti montati o non montati che sono già "carichi" e che quindi il solo modo per prevenirne i danni è quello di trattarli in aree EPA ?

Un po' contorto ma spero di avere reso l'idea.

Fabio
fabio66 (Utente)
Senior
Messaggi: 231
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Loggato Loggato  
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#9296
Re:Misuratore di Campo Elettrostatico 7 anni, 2 mesi fa Karma: 288  
fabio66 ha scritto:
Caro MdL

Ho letto l'articolo " The Most Common Causes of ESD damage".
L'esperto in pratica dice che lo 0,1% delle cause di danni ESD è legato al HBM mode e ben il 99,9% è legato al CDM mode.
Leggendo, vedo che il CDM mode, è il modo in cui componenti, pcb etc.. si caricano elettrostaticamente causa, handling, trasporto e via dicendo e se maneggiati senza cura in zone non EPA si danneggiano, giusto?

In pratica è giusto dire che tutto il materiale elettronico tende a caricarsi in modo elettrostatico per ragioni che non dipendono solo dall'operatore in quanto questi riceve componenti montati o non montati che sono già "carichi" e che quindi il solo modo per prevenirne i danni è quello di trattarli in aree EPA ?

Un po' contorto ma spero di avere reso l'idea.

Fabio


Bravo Fabio, vdo che ti sei dato da fare.

Comunque ho avuto modo di leggere altra letteratura ove si attribuisce (in % magari leggermente diversa) all' HBM la causa maggiore dei danni da ESD.

Trattare tutto in Area EPA a volte diventa difficile se non impossibile. Allora, dove serve maneggiare componenti o apparecchiature ESD sensitie, si può allestire un piccola stazione attrezzata ESD proof.

Ti faccio un esempio, (esperienza vissuta da diversi assemblatori), dopo che le schede assiemate in EPA e che avevano superato positivamente tutti i test , sempre in EPA, venivano contate e imallate su un tavolo qualunque del Magazzino (non EPA). Il cliente trovava 35-40% di schede guaste (LED display), l'analisi ha portato a definire la causa del danneggiamento LEDs proprio in fase di imballo finale, ove l'operatore aveva si il Grembiule ESD proof e sottopiede, ma il resto dell'Area era ben lontano dall'essere EPA.

La soluzione di trasformare tutto il Magazzino in EPA diventavava ingiustificato, sia per i costi che per la non necessità. La soluzione fu quella invece di attrezzare il Tavolo di Imballaggio in una stazione ESD proof, tappetini disipativi sul tavolo, pedana dissipativa sotto il tavolo, e sopratutto un Ionozzatore ben dimensionato.

Problema risolto.


...........MdL
MdL (Utente)
Jul 12, 2005 EpP
Platinum Guru
Messaggi: 2409
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 2005-07-12
Loggato Loggato  
 
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e conoscentia
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#12771
Re:Misuratore di Campo Elettrostatico 4 anni, 8 mesi fa Karma: 3  
MdL ha scritto:

Il "colletto bianco" che opera, che transita, che viene a rompere le palle, ecc, in area EPA, deve essere il primo a dare l'esempio nel rispettare le regole stabilite per coloro che entrano, non solo operano , in area EPA, secondo appunde le menzionate Norme IEC..... ANSI....

Se hai già cominciato a leggere la documentazione scaricata, avrai capito che le scariche dovute al HBM, possono provenire da tutte le persone, indipendentemente dal "quoziente intelletivo posseduto"

Inoltre, un 'Area EPA lo è solo se viene Certificata , cioè collaudata secondo i Test previsti (Pavimenti, Stazioni di lavoro, macchinari, test, attrezzature, scatole, scatoloni, buste, vestaglie, operatori, bracciali, sottopiedi, ecc, ecc) sempre dalle suddette Norme, altrimenti quell'Area sarà come una semplice " Fiera degli Ubei, Ubei" dove viene messo in mostra tutto que ben di Dio che qualcuno è stato capace di rifilarti, magari a prezzi buoni.....

........................MdL


MdL, ti stimo, davvero, ma alle volte mi viene un dubbio, tu sei vero?

Io ho lavorato solo in 2 realtà di produzione elettronica, una anche parecchio grossa e conosciuta a livello mondiale,
ma giuro, il discorso ESD era ed è implementato in entrambi le realtà, ma "colletti bianchi" che danno il buon esempio
ne ho visti davvero pochi.
Infatti non a caso, se vai a parlare con un qualsiasi operatore di linea, la prima obiezione che porrà all'utilizzo
dei dispositivi di protezione, sarà sempre: ma se non li usa il responsabile, perchè devo farlo io?

Questo solo per dire, che alle volte gli imprenditori del settore, ma non solo, spendono una marea di soldi e di risorse per
implementare queste zone, che poi vengono puntualmente lasciate li in bella mostra ad uso di potenziali clienti in visita..

Che senso ha tutto ciò? Cioè, che senso ha parlare di protezione ESD ed aree EPA se poi non vengono utilizzate nel modo giusto
o se anche chi se ne occupa predica bene ma razzola male?

Scusa se se il discorso è contorto, ma parlare di ESD mi fa diventare elettrico... ahahahhaha
lollo58 (Utente)
Junior
Messaggi: 62
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Loggato Loggato  
 
Ultima modifica: 01/10/2013 09:05 Da lollo58.
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#12786
Re:Misuratore di Campo Elettrostatico 4 anni, 8 mesi fa Karma: 288  
lelef ha scritto:
MdL ha scritto:





MdL, ti stimo, davvero, ma alle volte mi viene un dubbio, tu sei vero?



Ciao lelef,

NO !!! vengo da MARTE

Adesso non ho voglia, next time proverò a risponderti


.................MdL
MdL (Utente)
Jul 12, 2005 EpP
Platinum Guru
Messaggi: 2409
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 2005-07-12
Loggato Loggato  
 
Ultima modifica: 04/10/2013 18:21 Da MdL.
 
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e conoscentia
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#12810
Re:Misuratore di Campo Elettrostatico 4 anni, 8 mesi fa Karma: 3  
Sicuramente lavori in una realtà molto difficile molto rara da trovare in giro... o mi sbaglio?
lollo58 (Utente)
Junior
Messaggi: 62
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Loggato Loggato  
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#13478
Re:Motivazioni-Perche-dovrei-vestirmi-ESD 3 anni fa Karma: 3  
Ciao MDL,
aspetto ancora una tua risposta
lollo58 (Utente)
Junior
Messaggi: 62
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Loggato Loggato  
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#13484
Re:Motivazioni-Perche-dovrei-vestirmi-ESD 2 anni, 12 mesi fa Karma: 1  
Grazie per aver riportato in auge questa discussione, volevo portare la mia esperienza personale in merito.
Sono un "colletto bianco" (nel senso che non lavoro sulla linea), e ti posso assicurare che assieme ai miei colleghi cerco di portare l'esempio tutti i giorni: scarpe e camice ESD SEMPRE quando si va in reparto, qualsiasi sia la ragione della visita.
Altrimenti non potrà MAI funzionare, e lo dico non solo per questo aspetto: se c'è una scatola fuori posto, la sistemiamo; se c'è una carta per terra, la raccogliamo; eccetera... solo così anche gli operatori si sentiranno coinvolti (se lo fa il mio capo, lo faccio anch'io).
E questo vale in particolare per i visitatori "esterni" (commerciali in visita con i clienti, ad esempio), persino con l'Amministratore Delegato che ogni tanto capita a sorpresa... basta dare l'esempio presentandosi SEMPRE con camice e scarpe, e chiedendo che tale esempio sia seguito da tutti.
E se ci sono delle reticenze, basta inventarsi un Auditor "in giro per l'azienda" per giustificare la vestizione!

Buona giornata
sennajj (Utente)
Fresh
Messaggi: 10
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Loggato Loggato  
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#13485
Re:Motivazioni-Perche-dovrei-vestirmi-ESD 2 anni, 12 mesi fa Karma: 71  
Ciao,

approvo al 100% quello che dici.

Nella produzione elettronica ci vuole impegno su tutti i fronti.

Ciao,
Enrico Migliore
MIGLIORE (Utente)
Ciao
Platinum Guru
Messaggi: 909
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Residenza: MILANO Compleanno: 1968-09-15
Loggato Loggato  
 
ABOLIAMO LE REGIONI - FURONO ISTITUITE NEL 1970 PER INSISTENZA DEI SOCIALISTI
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
Vai all´inizio della pagina
sitemap