Elettronica...

....... per Passione

Saturday
Jun 23rd
    WebEpP
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Forum Ultimi messaggi
Benvenuto/a, Ospite
Prego Accedi o Registrati.    Recupera password
Leadfree per Automotive (1 in linea) (1) Ospite
Vai alla fine della pagina Preferiti: 0
  • Pagina:
Discussione: Leadfree per Automotive
#6464
Innolot : Leadfree Alloy per Automotive 8 anni, 11 mesi fa Karma: 288  
Federico77 ha scritto:
Eccomi qui, dopo un po' di ricerca personale riguardo al mio post
precedente. Su internet si trova ancora pochino...è un argomento
in fase di studio. Comunque vi riporto (non per pubblicità ovviamente
ma per informazione tecnico/scientifica) i risultati di alcuni prestigiosi
marchi. Per ora sono disponibili due formulazioni molto simili che
dicono mostrare alte performance ai cicli di temperatura da -40 a +150
e anche alle vibrazioni. Si tratta di Leghe: Sn-Ag-Cu-Ni-Sb-Bi.
Sembra che questa formulazione sia molto più affidabile delle normali SAC.
Pare che mostri (dai risultati dei laboratori Frauhnofer) una reliability a 150
gradi paragonabile a quella della SAC a 120. Le produttrici sono due (scrivo
le sigle): la prima è H, la seconda è AM.
H propone: Sn91.175/Ag3.5/Cu0.7/Ni0.125/Sb1.5/Bi3
AM propone: Sn90.95/Ag3.8/Cu0.7/Bi3/Sb1.4/Ni0.15
Questo è quanto, per ora, si è trovato nelle ricerche finanziate da grossi nomi
tedeschi e americani. Per ora però non è ancora possibile rintracciare facilmente
queste leghe attenderemo con fiducia. Al piombo ormai rimane un anno di vita,
o poco più. Ma le mie ricerche continuano
Federico


Bravo Federico, sei come un segugio per tartufi....

Effettivamente esiste la lega che a quanto pare faccaia al caso per le saldature Lead Free in l'elettronica per l'Automotive.

il nome fatidico è Innolot studiata e progettata da un Cosorzio Tedesco nel corso di questi ultime 5-6 anni, per garantire migliore affidabilità dei giunti di saldatura impiegati in Ambienti Severi "Harsh Environment" (cicli termici estremi e vibrazioni) quale quelli dell' Automotive.

InnoLot® Alloy, which was developed to meet the growing demand for a more robust alloy that provides superior and reliable solder joints. In consortium-sponsored studies, where assemblies were subjected to extreme thermal cycling under vibration, solder joints made with the new paste showed improved resistance to mechanical failure.

Infatti questa è la lega che ha dimostrato migliori performance rispetto alla lega SAC in genere.

La lega base, potrebbe essere appunto la SnAgCu + Bi+Sb+Ni, in % che potrebbero cambiare leggermente a secondo di chi poi propone la sua Lega con aggiunta appunto della formula Innolot.
Punto di Fusione 209°C

Il Progetto nacque tempo fa in Germania, un Consorzio sponsorizzato, tra gli altri, anche dal Governo.

Capo Commessa : Siemens Berlino (Laboratorio Centrale)

Parteners Accademici : Università di Bayrenth - Franunhofer inst IZM (Sucessivamente LeadOut, ELFNET, iNEMI, ecc)

Utenti : Siemens, Bosh, Motorola,

Aziende: Henkel, Stannol, Cookson, Seho, Infineon, TI, EPCOS, Microtech, Ruwel.

Qui troviamo informazioni utili per saperne di più:

Henkel (Multicore)
www.lead-free.org/SITE/UPLOAD/Document/C...le%20-%20Tallinn.pdf

Cookson (Alpha Metals)
www.soldertec.com/SITE/UPLOAD/Document/Conferences/Brown.pdf

Articolo SMT magazine
smt.pennnet.com/Articles/Article_Display...mp;pc=ENL&pc=ENL

In questi ultimi tempi, anche altre Aziende Produttrici/Fornitrici di Leghe Saldanti (Paste) ( es. Avantec, Heraeus, others) , hanno acquisito i diritti (Acquistati) per l'impiego della formula Innolot integrata nelle Paste (leghe) SAC da Loro proposte .

La letteratura esistente mostra buoni risultati.

Per coloro che dovranno cimentarsi con Automotive Lead Free, suggerirei di prendere coraggio, investire un pò e fare un piano di prove di assemblaggio e test di reliability.


IMPORTANTE.


Siccome la formula Innolot contiene Bismuto Bi, intorno al 3%, diventa "pericoloso" se usata in presenza di Pb (contaminata da Pb) esempio finiture componenti con ancora Pb, perchè la lega SnPbBi fonderebbe a 98°C, e questo sarebbe un vero dramma per quel giunto cosi contaminato.

Per ora, basta così.........

Se la discussione andrà avanti, tireremo in ballo qualche altro argomento.



...........MdL
MdL (Utente)
Jul 12, 2005 EpP
Platinum Guru
Messaggi: 2409
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 2005-07-12
Loggato Loggato  
 
Ultima modifica: 05/07/2009 23:53 Da MdL. Motivo: titolo
 
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e conoscentia
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#6470
Re:Innolot : Leadfree Alloy per Automotive 8 anni, 11 mesi fa Karma: 52  
Sei sempre il migliore, MdL!!!
Ti ringrazio per aver aggiunto importanti approfondimenti all'argomento di cui
mi sto interessando!
Ho intenzione, nel prossimo futuro, di fare delle interessanti prove con la lega
Innolot! ed è probabile che possa (sempre in futuro) realizzare delle prove
di vibrazioni (randomiche e sinusoidali) per testarne l'affidabilità
Questo argomento è interessante!
Federico
F77 (Utente)
Platinum Guru
Messaggi: 748
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 1977-04-29
Loggato Loggato  
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#6522
Re:Innolot : Leadfree Alloy per Automotive 8 anni, 11 mesi fa Karma: 52  
Ultimo aggiornamento su InnoLot...
si tratta di una nota dolente....il prezzo
costa un porcaio!!!! piu del tripplo rispetto le leghe Sac305.
Uffa!
Federico
F77 (Utente)
Platinum Guru
Messaggi: 748
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 1977-04-29
Loggato Loggato  
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#6524
Re:Innolot : Leadfree Alloy per Automotive 8 anni, 11 mesi fa Karma: 70  
seguo con interesse (ma senza una necessità economica) accademico questo tuo thread.

Arrivato a questo punto, vista la tua passione e libertà su questo argomento, prova a valutare leghe SACI e SACB.

sono risultate tra le migliori in termini meccanici. Le mie info sono datate 2005 e nel frattempo potrebbero essere state migliorate.

Forse Indium ha qualcosa, ma io non ho approfondito l'argomento per mancanza di interesse lavorativo. Se te la senti, vedi tu.
i_p (Utente)
http://tinyurl.com/blww2z6
Platinum Guru
Messaggi: 1358
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Residenza: homeless Compleanno: 1967-11-26
Loggato Loggato  
 
grave errore teorizzare prima di avere dati certi. Si finisce per distorcere i fatti per adattarli alle teorie invece che adattare le teorie ai fatti.
(Arthur Conan Doyle)
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#6529
Re:Innolot : Leadfree Alloy per Automotive 8 anni, 11 mesi fa Karma: 288  
Federico77 ha scritto:
Ultimo aggiornamento su InnoLot...
si tratta di una nota dolente....il prezzo
costa un porcaio!!!! piu del tripplo rispetto le leghe Sac305.
Uffa!
Federico


E si Federico, lo so che il prezzo della Innolot è parecchio elevato rispetto la oramai diffusa SAC305 ( o giù di li).

Probabilmente quando ci sarà una domanda maggiore, e che tutti i vari costruttori di paste che hanno acquistato i diritti Innolot cominceranno a produrla loro, il prezzo dovrebbe calare.

Comunque, pare che le caratteristiche prestazionali per automotive di questa Innolot sono tali da giustificarne il "lusso" di adottarla.
Con utenti e collaboratori del consorzio Siemens (Mondial), Bosch, Motorola ( grandi fornitori di elettronica per automotive) che ne pubblicizzano i risultati, questo non può essere altro che una garanzia per chi ne farà uso.

Non dimentichiamo inoltre che questa lega fonde a 206°C e questo acconsente di tenere la temperatura di reflow più bassa rispetto alla SAC media, e questo significa salute per PCB e componenti che vengono sottoposti al profilo termico di Reflow.


....................MdL
MdL (Utente)
Jul 12, 2005 EpP
Platinum Guru
Messaggi: 2409
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 2005-07-12
Loggato Loggato  
 
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e conoscentia
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#6532
Re:Innolot : Leadfree Alloy per Automotive 8 anni, 11 mesi fa Karma: 36  
Hei federico, mi ci metto anch io,
purtroppo non sono piu stato in grado di ritrovare ma avevo trovato dati molto interessanti sulle nanotecnologie lead free, resistenza al taglio ed allo strappo superiori, parlado sempre di lega sac. a memoria si parlava di un fattore x2 o x3
nball di 150 nmetri facevano la differenza, lo studio ricordo sicuramente che è asiatico sulla reliability lead free
la settimana che viene ci riprovo

http://www.nsti.org/Nanotech2009/abs.html?i=437

saluti f1
fabionesmd (Utente)
f1
Expert
Messaggi: 353
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Residenza: Terra dei motori Compleanno: 2006-07-01
Loggato Loggato  
 
Ultima modifica: 20/07/2009 09:10 Da fabionesmd.
 
Osserva molte cose, scarta quelle insicure e comportati con molta cautela nei confronti di quelle rimanenti. Avrai così minore probabilità di sbagliare. Confucio
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#6533
Re:Innolot : Leadfree Alloy per Automotive 8 anni, 11 mesi fa Karma: 52  
Concordo pienamente con MdL riguardo il prezzo...
posso dire il prezzo? Ok dai..facciamo uno strappo alla regola.
La innolot costa sui 300 Euro al Kg!!!!
con uno intensivo te la vendono a 250 ma è ancora tanto.
Appena il brevetto si allargherà anche agli altri produttori. c'è
caso che il prezzo si abbassi davvero. Ma mi sa tanto che
si dovrà attendere come minimo la fine dell 2010..finchè le
aziende potranno, secondo me, continueranno ad usaro lo Sn/Pb
per l'automotive. FInchè ovviamente la RoHS lo permetterà.
Quando si arriverà con i ferri corti anche per l'automotive ci si
aspetterà al cambio su Leadfree..e solo allora, puoddarsi,
il mercato potrebbe dare maggiore spazio alla Innolot. Dato
il costo, mi sembra di capire che per ora la Innolot non la stia
usando praticamente nessuno...a parte i laboratori test&reliability.
Interessante quanto detto da i_p...proverò ad informarmi!
Del resto..quando si tratta di Indium sono sempre ben lieto di darci
un occhio..è un brand che stimo molto, per la qualità dei prodotti!
Verissimo quanto detto da MdL sul melting point delle innolot..
piu basso..quindi minor stress per i pcb...per i componenti..
per i forni (perchè no!!!)!
Federico
F77 (Utente)
Platinum Guru
Messaggi: 748
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 1977-04-29
Loggato Loggato  
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#6534
Re:Leadfree per Automotive 8 anni, 11 mesi fa Karma: 288  
Federico77 ha scritto:
...... lo Sn/Pb.....
per l'automotive. FInchè ovviamente la RoHS lo permetterà.........
Federico


Ciao Federico,

per la precisione.... l' Automotive è regolamentata dalla 2000/53/EC ELV (End of Life Vehicle) e non dalla 2000/95/EC RoHS.... due Direttive EU simili ma con Campi di Applicazione molto diversi....


in merito alla saldatura Lead Free, sono tante le iniziative che la varie organizzazioni o aziende private stanno sviluppando per migliorare le prestazioni delle attuali tecniche (materiali, componenti, PCB, ecc) di saldatura, le nano tecnologie (come dice F1) daranno senza dubbio una mano, ci sono degli esperimenti con risultati ben consolidati circa la finitura superficiale dei PCB ottenuta con nano tecnologie, ecc, e certamente la tecnologia non si fermerà ai "rudimenti" degli anni 2006.

Quando il famoso Lead Free Round Robin ( sviluppat0 da un consorzio di aziende presieduta da IPC) verso fine 2004 "dimostrò" che la lega piu appropriata per il reflow ( ed anche wave in buona parte) sembrava essere la SAC305, in alcuni casi la 405, a parte i costi, sembrava (dimostrato) che il giunto ottenuto con tali leghe offrissero una affidabilità superiore al resto delle leghe.

D'altra parte il primo Luglio 2006 si avvicinava ed i produttori di AEE dovevano pure saldare le loro schede.

Sappiamo tutti come andò poi a finire, tali leghe offrono si buone caratteristiche di affidabilità ma fu scoperto che se sottoposte a determinate vibrazioni (frequenze) i giunti non sono più tanto affidabili, e quindi sotto con altre ricerche.

Innolot, pare che abbia risolto il problema della resistenza alle alte vibrazioni e al dropping...

Intanto sul mercato da allora in poi sono comparse diverse soluzioni che tengono conto sia dell'affidabilità dei giunti ma anche dei prezzi delle leghe, e chiaramente dopo 3-4 anni di esperienza con saldatura LF , non abbiamo ancora visto il massimo e quindi dovremo aspettarci novità interessanti sotto tutti gli aspetti tecnici ed economici.

Del resto, i giunti saldati con SnPb hanno una storia di altre 50-60 anni e le loro caratteristiche meccaniche e metallurgiche sono oramai ben note, con la saldatura con leghe Pb Free invece siamo ancora ai primi passi.

Chi vivrà vedrà...........


.............MdL
MdL (Utente)
Jul 12, 2005 EpP
Platinum Guru
Messaggi: 2409
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 2005-07-12
Loggato Loggato  
 
Ultima modifica: 20/07/2009 10:28 Da MdL. Motivo: ortografia
 
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e conoscentia
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#6535
Re:Leadfree per Automotive 8 anni, 11 mesi fa Karma: 52  
Grande MdL come al solito!
Il mio prossimo "compito per casa" sarà di fare una ricerca per capire
quali siano le frequenze vibrazionali per le quali la Sac305 risulta essere
fragile e vulnerabile....sai...non vorrei mai che mi capitasse che questa
risonanza sia fra i 20 e i 50 Hz......allora si che siamo apposto...parlando
di Automotive!!!
Federico
F77 (Utente)
Platinum Guru
Messaggi: 748
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 1977-04-29
Loggato Loggato  
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
Vai all´inizio della pagina
  • Pagina:
sitemap