Elettronica...

....... per Passione

Thursday
Jun 21st
    WebEpP
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Forum Ultimi messaggi
Benvenuto/a, Ospite
Prego Accedi o Registrati.    Recupera password
DOMANDA - ENIG contro IMMERSION TIN per LGA e QFN (1 in linea) (1) Ospite
Vai alla fine della pagina Preferiti: 0
Discussione: DOMANDA - ENIG contro IMMERSION TIN per LGA e QFN
#13771
DOMANDA - ENIG contro IMMERSION TIN per LGA e QFN 2 anni fa Karma: 71  
Ciao,

per quanto rigurda componenti LGA e QFN a pelle mi piace ENIG ma ho l'impressione che IMMERSION TIN (Stagno) permetta una saldatura migliore.


Qualcuno puo' dirmi pregi e difetti delle finiture ENIG e IMMERSION TIN dei circuiti stampati?


Avete esperienze dirette di IMMERSION TIN?


Ciao e grazie,
Enrico Migliore
MIGLIORE (Utente)
Ciao
Platinum Guru
Messaggi: 909
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Residenza: MILANO Compleanno: 1968-09-15
Loggato Loggato  
 
ABOLIAMO LE REGIONI - FURONO ISTITUITE NEL 1970 PER INSISTENZA DEI SOCIALISTI
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#13777
Re:DOMANDA - ENIG contro IMMERSION TIN per LGA e QFN 2 anni fa Karma: 288  
Ciao se cerchi sul sito Epp trovi già questo argomento, comunque in breve:

ImSn : appena sballati i PCB, prodotti da non molto tempo ( < 5-6 mesi e ben conservati) oltre alla ottima planarità delle pads, offre una buona saldabilità.

Attenzione però che se devi fare doppio SMT (Bot/Top), il primo passaggio in reflow saldi bene, anche il Secondo passaggio in reflow (Top) se saldi entro poche ore ottieni ancora buoni risultati. Altrimenti subentra ossidazione e affioramento in superficie dei composti intermetallici i quali ossidandosi peggiorano la saldabilità.
Il tutto risulterebbe meglio se il reflow avvenisse con N2 ( Azoto) con max 200-400 ppm Ossigeno entro il vano reflow dell oven.

Se poi devi saldare anche THT, se lo fai dopo qualche giorno incontri grosse o grossissime difficoltà a saldare, specialmente con le risalite nei fori dei PTH.

In sintesi estrema, con finiture ImSn, ottieni buoni risultati se saldi immediatamente dopo apertura imballo PCB. Migliori la situazione se impieghi N2.

Altro accorgimento sarebbe quello di incrementare spessore Sn ( > 1 um almeno) in tal modo si ostacola l'affioramento dei composti intermetallici.

Altro aspetto negativo è che lo Sn favorisce la crescita dei Tin Whiskers, un fastidio che è meglio evitare.

Da non dimenticare che, ma questo impatta i costruttori di PCB, il processo di finitura ImSn ( Stagno Chimico a Immersione) fa impiego di Tiorrea, una sostanza questa altamente tossica (CMR).


.................MdL
MdL (Utente)
Jul 12, 2005 EpP
Platinum Guru
Messaggi: 2409
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 2005-07-12
Loggato Loggato  
 
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e conoscentia
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#13778
Re:DOMANDA - ENIG contro IMMERSION TIN per LGA e QFN 1 anno, 12 mesi fa Karma: 71  
Ciao MdL,

grazie per la tua risposta chiara e completa.


Ciao,
Enrico Migliore
MIGLIORE (Utente)
Ciao
Platinum Guru
Messaggi: 909
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Residenza: MILANO Compleanno: 1968-09-15
Loggato Loggato  
 
ABOLIAMO LE REGIONI - FURONO ISTITUITE NEL 1970 PER INSISTENZA DEI SOCIALISTI
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
Vai all´inizio della pagina
sitemap