Elettronica...

....... per Passione

Monday
Jun 18th
    WebEpP
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Forum Ultimi messaggi
Benvenuto/a, Ospite
Prego Accedi o Registrati.    Recupera password
distanziali (1 in linea) (1) Ospite
Vai alla fine della pagina Preferiti: 0
  • Pagina:
    • «
    •  Inizio 
    •  Prec. 
    •  1 
    •  2 
    •  Succ. 
    •  Fine 
    • »
Discussione: distanziali
#10911
distanziali 6 anni, 4 mesi fa Karma: 2  
Salve a tutti. dovrei montare del diodi ed alcuni condensatori tenendoli distanziati dalla base del circuito. successivamente, dopo la saldatira, avrei la necessità di eliminare questi distanziali. in commercio esiste qualcosa che possa fare al mio caso? magari dei distanziali che si rompono con dell'aria compressa.
grazie
-Paolo- (Utente)
Senior
Messaggi: 141
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio lorenz.paolo@tiscali.it Residenza: Colleferro
Loggato Loggato  
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#10914
Re:distanziali 6 anni, 3 mesi fa Karma: 70  
ciao Paolo! ..una vita che nn ti si sente. Com'è gestire un reparto adesso?

dunque, tornando alla tua domanda, quanto è la distanza che devi tenere?
i_p (Utente)
http://tinyurl.com/blww2z6
Platinum Guru
Messaggi: 1358
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Residenza: homeless Compleanno: 1967-11-26
Loggato Loggato  
 
grave errore teorizzare prima di avere dati certi. Si finisce per distorcere i fatti per adattarli alle teorie invece che adattare le teorie ai fatti.
(Arthur Conan Doyle)
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#10916
Re:distanziali 6 anni, 3 mesi fa Karma: 2  
i_p ha scritto:
ciao Paolo! ..una vita che nn ti si sente. Com'è gestire un reparto adesso?

dunque, tornando alla tua domanda, quanto è la distanza che devi tenere?


ivanoneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
che periodaccio, sono stato senza internet, il tuo contatto msn mi è diventato un virus ho provato a mandarti dei mes sul cellulare a natale ma nada, ho provato a chiamarti ma nada. hai cambiato cellulare?
la distanza è tra i 2 e 3mm.

sentiamoci su msn facebook, sul cellulare coi segnali di fumo. dove ti pare.
-Paolo- (Utente)
Senior
Messaggi: 141
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio lorenz.paolo@tiscali.it Residenza: Colleferro
Loggato Loggato  
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#10923
Re:distanziali 6 anni, 3 mesi fa Karma: 70  
Ciao Paoloneeeeeeeeeee, come va in quel di Romaaaaaaa mi sembra di essere su Facebook
(o all'italiana... feisbuc)

guarda, è una vita che nn uso MSN, non mi ricorderei nemmeno la password. Cmq, non ho ricevuto alcun SMS da parte tua, mi dispiace. Sarà che stando all'estero non passano il confine

by the way, se devi tenerli rialzati 3 mm, ci sono delle pinze della Piegiacomi che possono fare al caso tuo: eseguono una preformatura a C del reoforo. Soluzioni piu semplici: metti 2 bandelle di sfrido della pcb una sopra all'altra, che sfili dopo la saldatura.

mandami in PM il tuo cell. che ti scrivo io, vediamo se cosi funziona meglio
i_p (Utente)
http://tinyurl.com/blww2z6
Platinum Guru
Messaggi: 1358
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Residenza: homeless Compleanno: 1967-11-26
Loggato Loggato  
 
grave errore teorizzare prima di avere dati certi. Si finisce per distorcere i fatti per adattarli alle teorie invece che adattare le teorie ai fatti.
(Arthur Conan Doyle)
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#10941
Re:distanziali 6 anni, 3 mesi fa Karma: 2  
dovrò arrangiarmi con le sfere in ceramica. dove le trovo?
-Paolo- (Utente)
Senior
Messaggi: 141
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio lorenz.paolo@tiscali.it Residenza: Colleferro
Loggato Loggato  
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#10942
Re:distanziali 6 anni, 3 mesi fa Karma: 2  
i_p ha scritto:
Ciao Paoloneeeeeeeeeee, come va in quel di Romaaaaaaa mi sembra di essere su Facebook
(o all'italiana... feisbuc)

guarda, è una vita che nn uso MSN, non mi ricorderei nemmeno la password. Cmq, non ho ricevuto alcun SMS da parte tua, mi dispiace. Sarà che stando all'estero non passano il confine

by the way, se devi tenerli rialzati 3 mm, ci sono delle pinze della Piegiacomi che possono fare al caso tuo: eseguono una preformatura a C del reoforo. Soluzioni piu semplici: metti 2 bandelle di sfrido della pcb una sopra all'altra, che sfili dopo la saldatura.

mandami in PM il tuo cell. che ti scrivo io, vediamo se cosi funziona meglio


i componenti li devo montare in verticale. il circuito è molto piccolo. alcuni usavano la pastina, però è un procedimento troppo laborioso. ho provato con la guaina in ptfe, però ci vuole troppo tempo a tagliare i vari pezzettini ed in commercio non ho trovato una macchinetta automatica o semi che faccia al caso mio. come ultima cosa mi sono venute in mente le ceramiche. però costano troppo per i miei guasti. io sarei più orientatoa spender soldi per una macchinetta per tagliare la guina. però non lla trovo
-Paolo- (Utente)
Senior
Messaggi: 141
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio lorenz.paolo@tiscali.it Residenza: Colleferro
Loggato Loggato  
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#10946
Re:distanziali 6 anni, 3 mesi fa Karma: 70  
i_p (Utente)
http://tinyurl.com/blww2z6
Platinum Guru
Messaggi: 1358
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Residenza: homeless Compleanno: 1967-11-26
Loggato Loggato  
 
grave errore teorizzare prima di avere dati certi. Si finisce per distorcere i fatti per adattarli alle teorie invece che adattare le teorie ai fatti.
(Arthur Conan Doyle)
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#11090
Re:distanziali 6 anni, 2 mesi fa Karma: 41  
Distanziali per led.....uhmmm
vi racconto una esperienza fatta..
la saldatura di una matrice di 372 led pth 5mm. (31 led x 12 led)
i led non vanno a battuta sul pcb, ma sono rialzati di circa 1,3cm, tutti allineati tra di loro in x, in y e in z.
tecnica utilizzata fino ad ora:
-i led vengono inseriti manualmente sul pcb, vanno fino in fondo, fino a toccare il pcb.
-viene posta sul pcb una maschera in ferro zincato rialzata di circa 1.3cm
con tutti i fori dei corrispettivi led.
-la maschera viene fissata sul pcb.
-con abile movimento, il pcb con la maschera viene capovolto facendo cadere i led dentro i fori
della maschera metallica.
-dopo aver controllato l'allineamento, i led vengono saldati manualmente e tagliati i reofori in
eccesso.

Come potete immaginare, il tempo richiesto per saldare manualmente i reofori dei led e' abbastanza.

per abbreviare i tempi, avevo pensato a cio' per utilizzare la saldatura ad onda:
sul pcb master veniva sovrapposto un altro pcb senza piste, soltanto con i fori per reofori dei led.
i led venivano inseriti attraverso questo pcb e attraverso il pcb master.
alla fine dell'operazione dell'inserimento led, il pcb da supporto veniva sollevato portandosi con se'
tutti i led.
a questo punto venivano inseriti dei distanziatori per sorreggere il pcb finto, e tutto poi saldato ad onda.
l'inconveniente:
ovviamente il pcb finto rimaneva incastrato tra i led e il pcb master, andava quindi perso.

allora ho fatto un esperimento:
ho cercato l'ibrido... led pth saldati in forno ad aria per smd...

inseriti i led nel pcb, messa la maschera metallica con i fori per i led, capovolto il tutto.
Con un magheggio, i reofori dei led, dopo essere stati tagliati,
vanno a finire all'incirca nello spessore del pcb, in modo tale da non aver problemi poi con le racle serigrafiche...
quindi, ho fatto fare un telaio serigrafico spessore 300 mils con i fori dei reofori dei led.
sono andato in overprint...
ho serigrafato e via di reflow....
beh il risultato finale non era male, led saldati in maniera soddisfacente.
a quel punto mi sono sentito quasi come uno dei regazzi di via panisperna!!!))) :-DDDD
scherzo..
champagne e caviale,
ma...
quando sono andato ad accendere la matrice dei led.. un fiasco.
praticamente la luminosita' dei led non era piu' omogenea, led piu' accesi e led meno accesi.
saldati a mano, la luminosita' dei led e' invece omogenea.

quindi, volendo continuare su questa strada, bisognerebbe proteggere la calotta dei led con
una camera metallica chiusa, e magari fare il reflow solo sul lato top, cioe' non accendere i riscaldatori del forno che soffiano sulle calotte dei led..
oppure c'e' qualche altra idea o tool che potrebbe essermi d'aiuto?
o qualcuno si e' gia' scontrato con questa situazione e come ha risolto?

Ps:Conosco i led smd a calotta, ma non sono utilizzabili per motivi meccanici.
Ps: la matrice dei led e' per prodotti interni.

Thanks 1000
P70
pirillo70 (Utente)
Senior
Messaggi: 244
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Residenza: Roma
Loggato Loggato  
 
Ultima modifica: 23/03/2012 19:59 Da pirillo70.
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#11091
Re:distanziali 6 anni, 2 mesi fa Karma: 288  
Ciao P70,

ahi, ahi , ahi caro E. fermi !!!!!

chi ti può dire se il Led in questione è compatibile con le alte etemperature di reflow, magari Lead Free, è solo il Tecnical data Sheet del costruttore.

Ho visto diversa gente cimentarsi a saldare componenti THT con tecnica pin in paste e passarli attraverso il forno di reflow, senza verificare l'idoneità di tali componeneti a sottostare alle temperature di reflow. Quanti cadaveri visti, specialmente connettori deformati o componenti "morti" subito o dopo qualche mese in campo., e quanti led visti morire o diventare opachi, come è successo a te.



.............MdL
MdL (Utente)
Jul 12, 2005 EpP
Platinum Guru
Messaggi: 2409
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 2005-07-12
Loggato Loggato  
 
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e conoscentia
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#11092
Re:distanziali 6 anni, 2 mesi fa Karma: 41  
Ciao MdL,
si infatti ho provato, non ho ottenuto risultati soddisfacenti.
Il fatto e' che in azienda avevamo acquistato molti led adatti ad un processo wave.
in generale sono dell'idea che i componenti smd sono per processo smd come i componenti pth sono per tecnica pth.
non sono favorevole alle mescole,
pero', d'altronde , ci volevo provare per ridurre i tempi di montaggio.

vabbe',

Ciao
P70
pirillo70 (Utente)
Senior
Messaggi: 244
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Residenza: Roma
Loggato Loggato  
 
Ultima modifica: 23/03/2012 01:00 Da pirillo70.
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
Vai all´inizio della pagina
  • Pagina:
    • «
    •  Inizio 
    •  Prec. 
    •  1 
    •  2 
    •  Succ. 
    •  Fine 
    • »
sitemap