Elettronica...

....... per Passione

Sunday
Nov 19th
    WebEpP
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Forum Ultimi messaggi
Benvenuto/a, Ospite
Prego Accedi o Registrati.    Recupera password
Separatore di scorie (1 in linea) (1) Ospite
Vai alla fine della pagina Preferiti: 0
  • Pagina:
Discussione: Separatore di scorie
#5893
PK Metal Webinair MS2 8 anni, 7 mesi fa Karma: 283  
Da non perdere.

www.ms2webcast.com/


........MdL

PS: se fossi un commerciante di materiali per saldatura in elettronica, mi prenderei la rappresentanza.
MdL (Utente)
Jul 12, 2005 EpP
Platinum Guru
Messaggi: 2386
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 2005-07-12
Loggato Loggato  
 
Ultima modifica: 02/04/2009 18:39 Da MdL. Motivo: titolo
 
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e conoscentia
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#6563
Re:Separatore di scorie 8 anni, 4 mesi fa Karma: 283  
Con l' Euro forte, e il costo dell'energia elettrica calata del 1%, questa è un'altra idea....

The Solder Recovery System - Turning Dross into Dollars

etek-europe.com/PDF-downloads/Solder%20Recovery/EVS-1000.pdf

etek-europe.com/PDF-downloads/Solder%20Recovery/EVS-7.9000.pdf

chiaramente occore anche avere le scorie da separare , di questi tempi poi .....

.....MdL
MdL (Utente)
Jul 12, 2005 EpP
Platinum Guru
Messaggi: 2386
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 2005-07-12
Loggato Loggato  
 
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e conoscentia
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#7251
Re:Separatore di scorie 7 anni, 11 mesi fa Karma: 36  
Mi piacerebbe togliermi il dente(si fa per dire)con dei dati alla mano e comparare un lingotto separato con uno di prima fusione.
Se volessi misurare -comparare in particolare la percentuale degli IMC Cu6Sn5 e Cu3Sn e lo stadio di ossidazione dei due differenti lingotti, quali sono i test da eseguire?
Offro un panettone consegna 54week
saluti f1
fabionesmd (Utente)
f1
Expert
Messaggi: 353
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Residenza: Terra dei motori Compleanno: 2006-07-01
Loggato Loggato  
 
Osserva molte cose, scarta quelle insicure e comportati con molta cautela nei confronti di quelle rimanenti. Avrai così minore probabilità di sbagliare. Confucio
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#7252
Re:Separatore di scorie 7 anni, 11 mesi fa Karma: 283  
Ciao F1

se usi questo metodo

web.tiscalinet.it/epp_files/i_p/foto1.jpg
web.tiscalinet.it/epp_files/i_p/foto2.jpg
web.tiscalinet.it/epp_files/i_p/foto3.jpg

gli IMC non passano


A parte gli scherzi, normalmente, nel lingotto nuovo gli IMC, o meglio quelli con il Cu (Cu6Sn5, Cu3 Sn) non dovrebbero esistere in quanto la lega non è stata ancora in contatto con il Rame (Cu). Forse, ma molto forse però, quelli generati con la diffusione dello Sn nel Cu presente nella lega (es SAC).

Nella lega recuperata, purtroppo i Cu6Sn5, Cu3Sn saranno presenti in quantità notevole proprio perchè questi "marchingegni" non riescono a separarli totalmente dalla lega, se non quelli presenti proprio nelle scorie (terriccio) ossidate aggregati anche con altre impurità presenti ( magari gallegginati) nella lega del pozzetto.

Fare solo le classiche analisi chimiche della lega, mediante magari ICP test, si potranno riscontrare le eventuali % di metalli presenti (+ impurità), ma non le altre sostanze (es. gli ossidanti e disossidanti, ecc) a meno che vengano eseguiti altri test aggiuntivi per individuare quelle sostanze.

A mio parere, se uno vuole e gli conviene (valutare costi) recuperare lega dalle scorie, il ricavato lo deve però vendere a qualche fonderia ma non riutilizzare nel processo di saldatura insieme alla materia prima (lega nuova).

Non è facile dimostrare che la lega recuperata garantisca risultati qualitativi affidabili (saldatura e solder joint) tali da paragonarli a quelli che si ottengono impiegando lega vergine.
Chi rimette in circolo (aggiunge nel pozzetto) la lega recuperata, magari con razionale criterio (qualche lingotto ogni tanto) è un rischio che si prende. Ho i miei dubbi che tenga sott'occhio con analisi adeguate e frequenti, il livello di contaminazione eventuale presente nella lega. Gli costerebbe di piu che non acquistare lega vergine. Quindi chi lo fa, a mio parere rischia e, se va la va. e magari la va, se per esempio le schede da saldare non hanno aspettative di qualità troppo severe.



......MdL
MdL (Utente)
Jul 12, 2005 EpP
Platinum Guru
Messaggi: 2386
graph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Sesso: Maschio Compleanno: 2005-07-12
Loggato Loggato  
 
Ultima modifica: 15/12/2009 23:45 Da MdL.
 
fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e conoscentia
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#11953
Re:Separatore di scorie 5 anni fa Karma: 3  
Ma davvero posso usare uno schiacciapatate per ridurre lo spreco di stagno?
Come faccio? pesco la scoria nel pozzetto e la strizzo mentre ancora è immerso?

Grazie
lollo58 (Utente)
Junior
Messaggi: 62
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Loggato Loggato  
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
#13982
Re:Separatore di scorie 6 mesi, 1 settimana fa Karma: 3  
Nessuno ha mai usato frusta o schiacciapatate? io usavo uno mestolo bucato per rompere le scorie e poi raccogliere il terriccio.... ma una frusta o uno schiacciapatate forse farebbero meglio.... Voi che metodo usate per raccogliere le scorie? Le raccogliete così come si trovano oppure le "rompete" un pò prima di raccoglierle?
lollo58 (Utente)
Junior
Messaggi: 62
graphgraph
Utente non in linea Clicca qui per vedere il profilo di questo utente
Loggato Loggato  
 
Per scrivere in questo forum è necessario registrarsi come utenti di questo sito ed effettuare il login.  
Vai all´inizio della pagina
  • Pagina:
sitemap